Istituto di Ricerca
per l'Ecologia e
l'Economia
Applicate alle
Aree Alpine
Sistema Regionale
News&Eventi

Parlamento Europeo: creato l’intergruppo montagne, isole e regioni a bassa densità abitativa

Un ulteriore passo per la democrazia europea e l’efficienza delle politiche europee

Parlamento Europeo: creato l’intergruppo montagne, isole e regioni a bassa densità abitativa

Gli Europarlamentari Fiorello Provera, Antonio Panzeri e Adrian Severin, lo scorso 20 novembre 2009 avevano ratificato in Valtellina il position paper – documento di posizione - elaborato da Euromontana, Associazione Europea per le Regioni di Montagna su iniziativa di IREALP, all'interno del quale venivano sanciti il ruolo e l’unione dei territori montani europei nel settore energetico. Una dichiarazione di intenti che, a poche settimane di distanza, si è trasformata in un'importante realtà all'nterno del Parlamento Europeo.

Aem, Associazione degli Eletti della Montagna, annuncia infatti con soddisfazione la creazione di un Intergruppo ufficiale al Parlamento Europeo dedicato ai territori specifici (“specific territories”). Le peculiari sfide che caratterizzano le aree montane, le isole remote e le zone scarsamente abitate, andranno in questo modo a costituire un elemento strategico del dibattito all’interno del Parlamento Europeo, con particolare riferimento alle politiche di coesione, al coordinamento delle diverse politiche di settore (CAP, Environment, Energy, Transport, Energy and Climate, SMEs, Research), alle politiche di governo multilivello e alle strategie macro-regionali (Baltic, Danube, Alps, Mediterranean, etc.).

Il successo di questa iniziativa è da ricondurre alla brillante mobilitazione di alcuni membri del Parlamento Europeo e in particolare di Jean-Pierre Audy, Michel Dantin, Boguslaw Sonik, dell' europarlamentare lombardo Fiorello Provera e di Adrian Severin, Ines Ayala Sender, Kader Arif, Vittorio Prodi, Alyn Smith, François Alfonsi, Eva Lichtenberger.

Aem continuerà a collaborare strettamente con questo gruppo, incoraggiando un crescente sistema di circolazione delle informazioni provenienti dalle regioni montane, per facilitare la conoscenza e condivisione di esperienze, disponibilità, potenzialità e difficoltà. L’Associazione degli Eletti della Montagna cercherà inoltre di aiutare le autorità regionali e locali per fare in modo che queste ultime siano regolarmente informate in merito al lavoro del Parlamento Europeo e in particolare siano costantemente al corrente delle politiche rilevanti che determinano un impatto sui loro territori.

L'attivazione di questo nuovo Intergruppo in seno al Parlamento Europeo, in concomitanza con l'entrata in vigore del Trattato di Lisbona, apre un nuovo periodo per le politiche di integrazione europee, all'interno del quale le diversità territoriali diverranno un prezioso punto di forza dell'Unione, a livello sociale, economico e ambientale. 


Visualizza la fotografia


Per informazioni:
Aem, Associazione degli Eletti della Montagna
web: www.promonte-aem.net
NewsletterCercaCreditPrivacyLink
© 2011 - ERSAF, via Pola, 12 - 20124 Milano - P.Iva CF: 03609320969